(IBC 2023 “takeaways”)

Il panorama dei media e dell’intrattenimento è in continua evoluzione.

Scopriamo le tendenze rivoluzionarie dell’IBC2023 nell’industria media e intrattenimento.

Collaborazione, AI generativa, sostenibilità e produttività migliorata: il futuro dei media è qui con Perfect Memory.

L’azienda, distribuita in Italia da CVE, Communication Video Engineering, ha progettato una soluzione collaborativa e scalabile per risolvere le sfide più importanti legate alla gestione dei contenuti aziendali: la gestione degli asset per preservare, potenziare e monetizzare i contenuti.

Grazie a una tecnologia potente e agnostica, che combina il meglio dell’IA semantica e del Knowledge Graph, tutti i professionisti possono davvero liberare il potere dei loro dati e contenuti.

Perfect Memory garantisce agli utenti un accesso rapido, intuitivo e completo ai dati e ai contenuti, indipendentemente dalla loro natura e origine.

Tutte le risorse digitali diventano i migliori asset aziendali.

 

IBC di quest’anno ha confermato che la collaborazione è la chiave dell’industria media e broadcast.

La collaborazione tra team, tecnologie e strumenti è essenziale per guidare l’innovazione.

Le partnership tra creatori di contenuti, aziende tecnologiche e broadcaster stanno promuovendo soluzioni nuove e innovative.

 

In particolare, emergono le seguenti tendenze:

1. La situazione economica rafforza due tendenze sottostanti già osservate negli ultimi anni:

– Strategie e modelli di monetizzazione

– Riduzione dei costi per migliorare la qualità

L’uso del cloud, specialmente nelle redazioni, è un ottimo esempio.

Per affrontare il problema dell’aumento dei costi e della diminuzione dei profitti, le redazioni stanno modernizzando i loro flussi di lavoro fisici e digitali e le tecnologie associate nella catena di fornitura dei contenuti, cercando nuovi modi per riutilizzare i contenuti ed estenderne il ciclo di vita.

 

2. Il contenuto è ancora il re.

Dalla narrazione immersiva alle raccomandazioni di contenuti personalizzati, l’attenzione è rivolta a catturare e coinvolgere il pubblico come mai prima.

Sullo sfondo, l’idea di produrre di più e meglio con minori costi.

 

3. Maggiore produttività, basata soprattutto su una maggiore flessibilità.

L’interoperabilità dei sistemi di produzione, degli strumenti di gestione, delle applicazioni automatizzate e delle operazioni umane è fondamentale.

Ciò richiede soluzioni che collaborino efficacemente tra loro.

La velocità e l’efficienza di questa collaborazione sono fondamentali per ottenere risultati.

4. La sostenibilità è un imperativo, non un optional.

La riduzione delle emissioni di carbonio è emersa come una tendenza prominente, con pratiche ecologiche come l’ottimizzazione dei data center e l’adozione di tecnologie a basso consumo energetico, allineandosi agli obiettivi globali di sostenibilità.

 

5. Naturalmente, per tutte queste ragioni e molte altre, non possiamo non parlare di intelligenza artificiale.

L’IA generativa è già implementata nell’industria per potenziare la creatività umana nella creazione e produzione di contenuti, agendo come un co-pilota creativo che accelera il processo produttivo. Sta anche contribuendo a distribuire contenuti a un pubblico più ampio, ma comunque altamente mirato, e a gestire efficacemente i beni mediatici.

 

In sintesi, il panorama dei media e dell’intrattenimento è in continua evoluzione. 

Essere adattabili e aperti al cambiamento non è una scelta; la capacità di adattare gli strumenti e l’organizzazione alle esigenze aziendali è una necessità.

Siamo particolarmente lieti di vedere che le soluzioni offerte da Perfect Memory abbracciano tutte queste prospettive di mercato, contribuendo a garantire che gli attori dell’industria siano trasformati con successo.

Tra queste citiamo la caratteristica ‘source traceability tracking’ che si è rivelata tra le funzioni preferite dai clienti.

Il source traceability tracking è una potente funzione che non solo semplifica la gestione dei contenuti, ma fornisce anche le informazioni necessarie per prendere decisioni rivoluzionarie.

La tracciabilità delle fonti specifica ogni informazione collegata e ne indica l’origine (manuale, IA, live logging e altri).

Rivelando conflitti in un’occhiata, diventa facile gestire i contenuti e prendere decisioni corrette sulla precisione.

Da notate che allo scorso IBC la soluzione di Perfect Memory ha conquistato due prestigiosi riconoscimenti da parte di Gartner, che sottolineano il ruolo di leadership nelle Piattaforme Intelligenti di Elaborazione Documenti e nei fornitori di Intelligenza Artificiale, Dati e Analisi.

Questi premi coprono aree distinte, evidenziando l’adattabilità e la flessibilità intrinseche nelle capacità della piattaforma.

Tra i plus di queste soluzioni la possibilità di trasformare gli archivi in racconti di prestigiosi.

La tecnologia semantica diviene uno strumento prezioso per trasformare archivi multimediali in autentici asset di marca.

Le necessità di tutto oggi sono:

1. Rendere rapidamente accessibili i contenuti

2. Migliorare l’esperienza degli utenti finali

3. Consegnare contenuti precisi in linea con la strategia

INFO: https://www.perfect-memory.com

 

TAG

#IBC2023 #MediaBroadcast #CollaborazioneIndustriale #AIGenerativa #SostenibilitàMedia #ProduttivitàEfficiente #TendenzeMedia #PerfectMemory #InnovazioneContenuti #EvoluzioneMedia