Soluzioni di interfaccia audio video e fibra 8K/4K/3G/HD-SDI

CVE, Communication Video Engineering, comunica di avere recentemente siglato un accordo di distribuzione esclusiva dei prodotti Lynx, sul territorio italiano, che coinvolge sia le vendite sia il supporto post vendita.

Luca Catalano CEO di CVE per l’occasione ha dichiarato: 

Lynx è un marchio molto noto nelle nostre aree di competenza, orgogliosamente germanico, che realizza prodotti interamente costruiti in Germania con gli standard più alti di oggi.
Si tratta di un arsenale di apparati modulari ideali e indispensabili per qualsiasi settore del video e del broadcast, che si occupano di coprire quasi tutte le esigenze di interfaccia video, audio o in fibra ottica 8K/4K/3G/HD-SDI e che, come tali, diventeranno sempre più indispensabili per tutti i nostri clienti”.

Gli specialisti di prodotto, che CVE ha dedicato alla promozione del marchio Lynx sui nostri territori, sono i sales system integrator Alessandro Bianchi su Milano e Dario Bruno su Roma.

Dario Bruno

“Non solo la progettazione e la costruzione sono totalmente germaniche in ambiente ISO 9000 e 14001 (Gestione Ambientale)”, dice Dario Bruno, “ma anche i componenti sono di origine tedesca di alto livello.

Tutto è stato scelto con grande cura e non è un caso che questo si traduca in apparecchiature estremamente affidabili. Lynx vanta un numero davvero esiguo di guasti: questa è una garanzia di totale rispondenza ai requisiti del mercato AV professionale e broadcast. I clienti sono supportati con una garanzia standard di 3 anni ed è possibile estenderla fino a 10.“

“Da un punto di vista fisico questi moduli si distinguono subito per una robusta custodia in metallo giallo brillante, con interruttori per le impostazioni dei parametri più frequenti, e serigrafia sul frontale.

La scritta serigrafata, oltre al logo aziendale, identifica inequivocabilmente i collegamenti e le funzioni del modulo, rendendo la sua implementazione estremamente facile ed immediata.”

Lynx offre diversi gruppi di prodotti: “yellobrik”, “Serie 5000”, “greenMachine” e “Testor”.

yellobrik

I moduli della serie “yellobrik” includono sincronizzatori di frame, convertitori di formato SDI UPXD con ROI, generatori di sincronizzazione, embedder, de-embedder, amplificatori di distribuzione video e sync, switch ottici e moduli di conversione elettrica da/per fibra per SDI a 48G, sincronizzazione analogica, dati seriali e convertitori/hub fibra ethernet 1G/10G, splitter fibra e moduli mux/de-mux in fibra.

In una singola applicazione i brik sono moduli completi e autonomi.

In un approccio sistematico, yellobriks può essere montato in un rack frame alimentato che può essere opzionalmente dotato di due alimentatori che offrono ridondanza, una caratteristica unica e importante.

I moduli yellobrik Controller e Server di nuova commercializzazione consentono di integrare completamente tutti gli yellobrik all’interno di un sistema automatizzato.
Montati in un rackframe, collegano permanentemente ogni yellobrik montato a una rete di controllo Ethernet esistente.
Questa integrazione evita la necessità di “visitare” fisicamente lo yellobrik per apportare modifiche. L’impostazione dei parametri, il monitoraggio del segnale e dell’alimentazione, la riconfigurazione e la commutazione attivata da eventi sono ora possibili con l’automazione Lynx AutoControl all’interno dell’applicazione LynxCentraal o con qualsiasi struttura di automazione di terze parti basata su SNMPv2.
Il controller e il server sono retrocompatibili con gli yellobrik esistenti.

Grazie al loro piccolo fattore di forma, fino a 14 moduli in un frame 1U e dell’autosufficienza, sono particolarmente apprezzati negli OB Van, nellei flight case, in produzioni esterne in generale, nonché integrati negli ambienti di studio.
Gli yellobrik sono totalmente affidabili da essere presenti nel lavoro quotidiano – e da anni – presso molte emittenti e reti internazionali e italiane. Sono così affidabili al punto che molti clienti si sono dimenticati che sono lì!

Serie 5000

La “Serie 5000” è un sistema di schede modulari per usi tipici, montato in rack 2U compatti, con alimentazione ridondante e scheda controller.
Il server opzionale, e le applicazioni software, consentono il controllo esterno completo.
Il software LynxCentraal e l’automazione basata su eventi consentono il controllo autonomo in una completa integrazione con yellobriks o greenmachines, gestibile anche con sistemi di controllo di terze parti.

La serie include sincronizzatori di frame, embedder e de-embedder, processori video e audio più potenti, convertitori e distributori video, switch video, distributori audio, molti con opzioni di conversione in fibra e mux/demux in fibra, splitter/combinatori e accessori.

greenMachine

La “greenMachine” è una piattaforma di elaborazione multi-applicazione, configurabile dal cliente, basata su una potente tecnologia FPGA, compatibile con SDI fino a 12G UHD più audio e metadati.
Gli utenti semplicemente caricano la licenza di funzionalità di cui hanno bisogno in ogni data occasione e la macchina si trasforma in un sincronizzatore di frame, convertitore UPXD, generatore di test o embedder e de embedder, ma soprattutto – ed ecco il vero vantaggio – greenMachine consente la gestione e conversione dell’HDR dinamico, con up-conversione statica da SDR con LUT personalizzate, e una down-conversione unica e protetta multi-segmento per fotogramma, completamente dinamica, da HDR a SDR, che conserva oltre il 90% dei dettagli percepiti.
Le licenze possono essere cambiate all’interno di una greenMachine, o tra greenMachine tutte le volte che è necessario, in qualsiasi momento, per tutta la vita.

Testor

Basandosi sul generatore di pattern di test integrato nella greenMachine e nella Serie 5000, Lynx offre Testor, un dispositivo portatile alimentato a batteria ricaricabile che produce un’ampia gamma di pattern di test video e audio di trasmissione.
Il monitor Waveform complementare e l’unità Vectorscope in un formato palmare simile con LCD da 5” sono l’ideale per il rigging sul campo o in studio o per la ricerca di guasti.
Disponibile singolarmente o come kit in una robusta custodia in ABS.

Alessandro Bianchi a sua volta sottolinea:

“Chi ha già utilizzato i prodotti Lynx, in qualsiasi sistema AV, nel broadcast e anche a bordo di navi da crociera, oltre a citarne la totale robustezza e praticità, concorda sul fatto che si basano su un software gestionale altrettanto semplice e ben fatto, il sistema di controllo centralizzato tramite la rete LynxCentraal.
Tutto ciò permette all’operatore di prendere dimestichezza in brevissimo tempo e di gestire facilmente tutte le funzioni da remoto”.

Luca Catalano conclude:

Siamo molto contenti di questo accordo tra CVE e la tedesca Lynx e i suoi prodotti così forti nella distribuzione e conversione di segnali video HD-SDI, 3G, 4K, 8K, oltre che nella totale gestione e conversione da e verso il dominio ottico. Dispositivi “glue” modulari e moderni, che rappresentano il massimo in termini di versatilità, affidabilità e flessibilità multiformato: sono tecnologicamente perfetti, e per di più interessanti anche in termini di costi.

Diventeranno sempre più indispensabili in ogni installazione e personalizzazione proposta da CVE”.

###

https://www.lynx-technik.com

© 2022 CVE – robertolandini presspool pressoffice