.. è la scelta preferita per il 40% dei telespettatori.

I contenuti live abbattono le differenze di generazione e superano l’on-demand e la programmazione TV standard

Gli eventi live sono il tipo di contenuto broadcast preferito dal 40% dei telespettatori in tutto il mondo, dimostrandosi più popolari di qualsiasi altro tipo di programmazione.

Questo secondo quanto emerso da una ricerca indipendente commissionata da Nevion, azienda del gruppo Sony, pluripremiata fornitrice di soluzioni di produzione multimediale virtualizzata, distribuita in Italia da CVE, Communication Video Engineering.

La recente ricerca è stata condotta dall’istituto di ricerca Vitreous World su consumatori di Stati Uniti, Regno Unito, Spagna, Germania, Francia e paesi Nordici.

Un numero maggiore di consumatori nelle regioni intervistate preferisce guardare eventi trasmessi in diretta rispetto ai contenuti on-demand tramite servizi di streaming (31%) o alla programmazione standard dei canali TV (29%).

A differenza di altri contenuti, la programmazione live sta riscontrando successo con fasce demografiche diverse.
I risultati mostrano che sta abbattendo il divario generazionale, essendo universalmente popolare tra tutte le età.
Tra i tre principali tipi di contenuti disponibili per i consumatori oggi, la trasmissione di eventi live è la scelta preferita dal 58% dei giovani tra i 18 e i 24 anni e dal 31% degli over 65.

Inoltre, guardare gli eventi in diretta è un’attività spesso condivisa, con i telespettatori che cercano esperienze comuni e memorabili.
Quasi uno su cinque (19%) guarda gli eventi in diretta con qualcun altro almeno una volta al giorno, e il 59% utilizza i social media o le piattaforme di messaggistica per parlare con amici e familiari dei momenti più importanti.

Con il continuo alto coinvolgimento negli eventi live, le emittenti devono analizzare come continuare ad attrarre nuovi abbonati e, allo stesso tempo, mantenere quelli esistenti fidelizzati ai canali dedicati agli eventi trasmessi in diretta.

Con un’alta qualità visiva (30%) e offerte di contenuti specifici (24%) fondamentali per far sì che i consumatori continuino a rinnovare gli abbonamenti, le emittenti dovranno concentrarsi sulla fornitura di questi vantaggi, sia ora che in futuro.

Guardando ai prossimi 12 mesi, un quarto dei consumatori intervistati (25%) afferma che consumerà principalmente eventi trasmessi in diretta.

Questi risultati mostrano che la trasmissione di eventi live non solo è più popolare della programmazione on-demand e standard, ma è anche un potente elemento di unione tra le generazioni.
Le emittenti hanno ora una grande opportunità di sfruttare i vantaggi unici degli eventi live per attirare nuovi clienti e mantenere quelli esistenti coinvolti.

Con la giusta tecnologia, possono trasformare la logistica e l’economia della produzione live critica per creare nuovi tipi di contenuti avvincenti con la massima qualità visiva.

La ricerca è disponibile qui

INFO: https://www.cve-italy.com

Tag: #ContenutiLive #SuperaGenerazioni #OnDemandTV #TrasmissioniLive #SceltaPreferitaTelespettatori #UnisceGenerazioni #EsperienzeCondivise #CoinvolgimentoAlto #FuturoTV #TecnologiaLive #EventiLive #ProgrammazioneTV #Standard #RicercaNevion #Virtuoso #NuoviAbbonati #FidelizzazioneClienti #TrasformazioneTV