Argomento caldo: la migrazione verso infrastrutture IP pure per gestire il trasporto di contenuti live su IP.

Basandosi sulla propria esperienza con grandi implementazioni 2110 in Europa e Nord America per le principali emittenti dal 2020, BBright è lieta di annunciare ulteriori miglioramenti alle soluzioni di contribuzione e playout per semplificare la migrazione verso l’IP.

L’emergere del formato ST 2110 ha moltiplicato le possibili variazioni di implementazione (mappatura audio, temporizzazione, NMOS…) e la maggior parte dei produttori ha scelto un numero limitato di formati.

Nonostante gli innegabili sforzi dei test di interoperabilità, è spesso complicato interconnettere apparecchiature 2110 di diversi produttori e purtroppo troppo spesso è necessario integrare molti convertitori o gateway 2110 in un flusso di lavoro completo.

Queste soluzioni sono costose e consumano energia. Complicano anche le esigenze di routing IP.

Ecco perché dal primo giorno del suo lavoro sul 2110, BBright si è concentrata sull’aggiunta della massima flessibilità e densità per semplificare l’integrazione con altri produttori e rendere il 2110 semplice come il buon vecchio “plug and play” SDI.

Argomenti classici come PTP o NMOS devono essere trattati con attenzione per facilitare l’interoperabilità (BBright supporta ad esempio sia la modalità mDNS che SD-DNS per la registrazione NMOS delle proprie risorse), ma lo scopo di questo articolo è quello di interessarsi a diversi punti che può essere davvero utile quando arriva la distribuzione 2110.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di funzionalità che facilitano l’implementazione del 2110 con le soluzioni di contributo e playout di BBright.

1/ Prenditi cura della mappatura audio!

Uno dei vantaggi dell’ST 2110 è la diversità dei formati audio supportati. Laddove SDI era limitato a 16 canali audio (4 gruppi di 2 coppie), il 2110 consente molte variazioni: flusso audio stereo, flusso di 4, 8 o più… Un vero rompicapo è che a volte è necessario integrare processori dedicati per lo shuffling audio / conversione e consentire a più dispositivi di comunicare tra loro.

BBright ha deciso di offrire la massima flessibilità su questo tema:

– Supporto per flussi audio multipli di 2, 4 o 8 canali per flusso IP (ST-2110-30).

– Supporto 2110-31

– Possibilità di avere flussi audio di diversa configurazione sullo stesso canale (Stereo e 5.1 ad esempio)

– Supporto audio di livello A e livello C (1ms o 125us)

Avrai sempre la possibilità di “mettere a punto” la tua soluzione per rispettare i vincoli di altre apparecchiature.

La tabella seguente presenta ad esempio il caso di possibile formattazione ST2110-30 per trasmettere un servizio stereo e un servizio 5.1. Da notare che le soluzioni BBright possono gestire tutti questi casi (e anche di più!), sia in pacchetti da 1ms (Livello A) che da 125us (Livello C), flessibilità ideale per interfacciarsi nativamente con il maggior numero di dispositivi.

Alcune possibili mappature audio 2110-30 per il trasporto di servizi Stereo + 5.1

2/ Pensa alla tua rete!

Una parte significativa dei costi di implementazione deriva dall’infrastruttura IP: switch, fibre, gabbie SFP… BBright ha scelto di massimizzare la densità delle sue soluzioni per ridurre i costi.

Con le porte da 25 Gbps di serie sulle sue soluzioni 2110, è possibile trasportare fino a 8 canali Full HD (o due UHD) su un singolo collegamento (gabbia SFP/fibra/porta switch).

Inoltre, queste porte da 25 Gbps sono interconnesse in modo ottimale con switch da 100 Gbit/s (sempre più standard) tramite l’uso di bundle da 100 Gbit/s a 4×25 Gbit/s.

Ridurre semplicemente al minimo il numero di porte switch, fibre e gabbie.

E poiché un problema di rete può sempre verificarsi, il supporto nativo per la ridondanza 2022-7 su tutte le nostre soluzioni garantisce una perfetta qualità del servizio.

La tabella seguente illustra i vantaggi di un approccio ad alta densità per 2110 basato su NIC a 25 Gbit.

In che modo l’alta densità 2110 può semplificare l’IT

3/ Che ne dici di giocare con il JPEG-XS?

Standardizzato tramite VSF-TR08 e ST2110-22, l’uso di JPEG-XS consente una compressione del flusso video visivamente senza perdite e con una latenza molto bassa, riducendo così la larghezza di banda richiesta per l’implementazione 2110.

Ad esempio, ciò consente il trasporto di un segnale UHD in compressione JPEG-XS in una larghezza di banda inizialmente calibrata per un segnale HD in banda base.

Grazie alla flessibilità della sua architettura software pura e alla sua partnership con IntoPIX, le soluzioni BBright possono attivare o meno la compressione JPEG-XS in modo dinamico (con bit rate regolabile) in base alle esigenze della tua rete di trasporto 2110 e delle tue altre apparecchiature.

Un punto essenziale per l’interfacciamento con il cloud: Jpeg-XS consente inoltre di trasportare segnali UltraHD su una larghezza di banda tipica della rete da 1 a 3 Gbit/s, ideale per la connessione a switch virtuali limitati a 10 Gbit/s.

È anche un ottimo modo per ridurre al minimo i costi della larghezza di banda per entrare e uscire dal cloud.

Con il suo contributo su IP, playout e soluzioni di analisi, BBright può facilitare le tue distribuzioni 2110 in molti casi. Le soluzioni BBright 2110 includono Contribution, Playout, Monitoring e Lab Sour ces.

Conclusione:

Il 2110 è ora una realtà, utilizzato e ampiamente distribuito.

Molti vantaggi del 2110 non sono ancora pienamente sfruttati e i flussi di lavoro possono ancora essere ottimizzati e semplificati. Invece di molteplici convertitori e gateway, BBright offre di integrare la massima flessibilità e funzionalità sulle sue interfacce 2110, consentendo così l’interfacciamento nativo con altre soluzioni del settore.

Informazioni su BBright:

BBright sviluppa e commercializza soluzioni di elaborazione Broadcast di fascia alta in grado di creare, trasportare e trasmettere i migliori contenuti multimediali: Ultra HD, HDR, NGA Audio.

BBright distribuisce le sue soluzioni per la decodifica, l’ingesting, la riproduzione e il monitoraggio nei principali operatori: fornitori di contenuti , emittenti, fornitori di servizi OTT, ecc.

INFO: www.bbright.com

BBright è distribuita in Italia da CVE, Communication Video Engineering 

https://www.cve-italy.com

© 2023 BBright – CVE – Presspool PressOffice RobertoLandini